fbpx

Oggi vi portiamo a Bali, in Indonesia

Visita al suggestivo Tempio Induista Uluwatu (Bali).

E’ uno dei 7 Templi sul mare di Bali, ogni giorno meta di migliaia di turisti. Vale assolutamente la pena mettersi in coda alle casse per pagare il ticket di ingresso, farsi dare il sarong e magari ingaggiare una guida che vi accompagnerà nel percorso di “ascesa” verso il tempio!

Il tempio di Uluwatu si trova nell’estremo sud-ovest di Bali a circa un’ora dalle principali località turistiche del sud, quali Seminiak, Kuta e Nusa Dua. Si può visitare tutto il giorno, sino alle ore del tramonto; in molti scelgono di arrivare al Tempio proprio per guardare gli spettacoli organizzati, con una vista mozzafiato sul tramonto. Noi abbiamo preferito visitarlo nel primo pomeriggio unendolo alla visita delle due caratteristiche spiagge di Pandawa Beach e di Padang Padang, partendo da Nusa Dua, dove al momento soggiornavamo.

Sentiero che porta al Tempio di Uluwatu
Sentiero che porta al Tempio di Uluwatu

Pandawa Beach è una spiaggia corallina dai colori mozzafiato! Per accedervi si paga l’ingresso di 15.000 rupie per ogni adulto, i nostri bimbi (4 e 2 anni) sono entrati gratis. Il pagamento avviene in una sorta di casello autostradale prima di accedere ad una strada che attraversa delle cave e che porta all’incantevole Pandawa. I colori di questa spiaggia sono diversi da quelli del sud di Bali, dove tendenzialmente la sabbia è più scura e quindi il mare un po’ più vicino al blu che al turchese.

Qui invece nelle giornate di sole i colori sono molto simili alle tipiche spiagge “da catalogo”. Il fondo infatti è prevalentemente corallino (consigliamo le scarpette da scoglio per fare il bagno). Essendoci la barriera corallina, qualche decina di metri oltre la battigia, è abbastanza riparata per poter fare il bagno ma, per essere certi, approfittate dei giubbottini salvagente che gli indonesiani del posto vi noleggeranno; d’altronde, pur essendo riparata questa spiaggia, siamo sempre a Bali, località rinomata per il surf e le sue fragorose onde.

Anche a Pandawa non faticherete a vederle, basterà guardare poco più in la della riva (ad occhio 100/200 metri oltre). Pandawa è anche un’ottima meta per rilassarsi sotto un ombrellone, noleggiandolo nei tanti warung che possono anche fornirvi il pranzo a prezzi davvero bassi. Se vi accontenterete di un po’ di frutta fresca, qualche sacchetto di kupra (delle specie di nuvole di drago fatte di mais, come i pop corn) e magari una pannocchia alla brace, con 3,50 euro mangerete in 4 persone! Anche il resto comunque costa poco, come in tutta l’Indonesia, basterà non fermarsi ovviamente nei posti più “incravattati”.

Pandawa Beach Bali Indonesia
Pandawa Beach
Pandawa Beach Bali Indonesia
Pandawa Beach

Catalogo Viaggi Indonesia

Sfoglialo

SFOGLIABILE

Dopo Pandawa noi siamo proseguiti andando in direzione del Tempio Uluwatu, facendo però ancora una tappa: la spiaggia di Padang Padang.
Anche qui si paga l’ingresso (10.000 rupie gli adulti e 5.000 rupie i bimbi). Pagato il ticket dovrete scendere delle scalinate molto ripide tra le scogliere, facendo attenzione alle scimmie che cercheranno di rubarvi tutto ciò che sembra cibo e vi dirò, fanno anche i dispetti! 😊 A Patrizia hanno lanciato qualcosa da un albero (scena davvero divertente).
Arrivati al fondo della scalinata troverete una spiaggia davvero unica!!!!

Grandissime scogliere a delimitare una spiaggia con delle piccole insenature; la tipica spiaggia da fotografare quando non c’è nessuno, ovvero mai! Già, è sicuramente una delle spiagge più affollate di Bali, ma vale la pena condividere questo spettacolo con tutti gli altri…. tantissimi australiani e giapponesi! Anche questa spiaggia è abbastanza riparata ma comunque sempre piena di correnti, occorre stare molto attenti.

padang padang
padang padang
Padang Padang Beach
Padang Padang Beach

Vuoi visitare l'Indonesia?

CONTATTACI

Last Paradise Tour Operator Indonesia

Grazie alle nostre guide esperte il tuo viaggio sarà sereno ed indimenticabile.

Avrai sempre un assistente a tua disposizione.

Abbiamo selezionato le migliori strutture del paese.

Dopo aver visto Padang Padang siamo proseguiti verso la nostra tappa principale di questa giornata balinese: eccoci finalmente al Tempio Uluwatu.

All’ingresso abbiamo pagato il ticket (30.000 rupie per adulto, i nostri bimbi gratis), abbiamo indossato un sarong che ci hanno fornito,  per coprire le gambe in segno di rispetto, e abbiamo ingaggiato una guida locale munita di fionda (da usare in caso di “scimmie furbette” ). La guida costa 150.000 rupie e starà con voi per tutto il percorso (circa un’ora). Appena varcata la soglia si entra nel parco con i suoi percorsi che conducono in cima al Tempio. Per arrivare in cima si segue un sentiero a picco sulla splendida ed imponente scogliera di 70 metri a picco sul mare. Il nome “Uluwatu” vuol proprio dire “in cima alla scogliera rocciosa”. Questa scogliera nella tradizione balinese si dice essere una parte dell’imbarcazione pietrificata di Dewi Danu, la dea del mare. Vi sfido a fare poche foto! 😊 E’ davvero splendido quello che vedrete…. Rimarrete ammaliati dall’imponenza dell’oceano e stupefatti dal fragore delle sue onde.

Consiglio utile: se avete un drone lasciatelo a casa perché qui non si può utilizzare e averlo con voi sarebbe una sofferenza vista tanta bellezza da poter riprendere! Il sentiero prosegue con tanti scalini che salgono fino al Tempio. Fate attenzione alle scimmie, rubano anche gli occhiali e li spaccano!
Arrivati in cima troverete un portale in pietra scolpito in maniera superba che conduce ad un ampio spazio centrale. Nella parte interna del Tempio si può accedere solo per le celebrazioni.

Il Tempio, secondo la tradizione, fu fondato da Mpu Kturan (un saggio di Giava) nel XI secolo e venne poi ristrutturato nel XVI secolo dal saggio Dang Hyang Nirartha. Sempre secondo la tradizione balinese quest’ultimo raggiunse qui la “liberazione” (mokṣa); da questo evento deriva il nome Luhur (andare verso l’alto) associato al Tempio (in Indonesiano il suo nome completo è Pura Luhur Uluwatu).
Gli scorci che potrete immortalare varranno il prezzo dell’ingresso e la fatica per raggiungere il Tempio.

 

Tempio di Uluwatu - Bali
Vista sull'oceano, dal Tempio di Uluwatu
Vista sull'oceano, dal Tempio di Uluwatu

Vi consigliamo di visitare l’Uluwatu nel tardo pomeriggio, godendovi anche il tramonto e gli spettacoli della kecac fire dance (che vanno prenotati).

In un vostro tour dell’Indonesia e di Bali questa è una giornata che vi consigliamo senz’altro, visitando quindi le due spiagge di Pandawa e Padang Padang ed il Tempio di Uluwatu.

Se volete visitare l’Indonesia vi consigliamo di contattarci per avere un itinerario su misura per voi….. diciamo che la conosciamo abbastanza bene 😊 e condivideremo volentieri con voi la nostra esperienza!

Ahhhhhhhh dimenticavo…… anche con i bambini si può fare un viaggio in Indonesia!!!! Per loro, così come per voi, sarà un’esperienza unica. Se sono piccoli probabilmente ricorderanno poco dei luoghi visti ma gli resterà la sensazione stupenda di aver viaggiato con i propri genitori e aver visto che il mondo non è solo dove viviamo. In futuro ne faranno tesoro!

Noi sulla scalinata per il Tempio
Noi sulla scalinata per il Tempio
kecac dance uluwatu
Kecac Fire Dance

Viaggi in Indonesia consigliati

Articoli dal Blog

INDONESIA

Escursione al Prambanan Giava
Indonesia viaggi e tours

Escursione al Prambanan – Giava, Indonesia

Escursione al Prambanan, considerato il monumento Induista dell’Indonesia. Oggi vi raccontiamo cosa vedrete nell’escursione giornaliera al Prambanan, nell’isola di Giava – Indonesia. Altra tappa irrinunciabile

Leggi »

Ricevi per primo news e offerte

su viaggi e tours in Indonesia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai via e-mail offerte e informazioni per viaggi in Indonesia.